Sciopero scuola: sarà il 10 dicembre?

Sciopero scuola: l’incontro di oggi tra i sindacati e il Ministro Bianchi sembra non aver portato alcuna conciliazione.

Quasi sicuramente si andrà direttamente allo sciopero.
Ora si ipotizza una data.

Motivo sciopero scuola

Tra i sindacati e Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione, non vi è stata alcuna conciliazione nell’incontro avvenuto questa mattina, 23 novembre.
Hanno partecipato all’incontro la Uil Scuola, la Flc Cgil, lo Snals e la Gilda degli insegnanti, chiedendo che venisse rispettato il Patto per la Scuola, firmato precedentemente, ma mai attuato negli obiettivi e negli investimenti per la scuola.

Questa mattina l’incontro era previsto per considerare una conciliazione con i sindacati: conciliazione che, ancora non vi è stata.

Avevo chiesto, provocatoriamente, di usare il fondo della carta del docente per finanziare il rinnovo del contratto. Ma si è avuta una risposta negativa

Fonte: Orizzonte Scuola

Così il sindacalista della Uil Scuola ha dichiarato, in un’intervista rilasciata ad Orizzonte Scuola, dopo l’incontro di stamattina.

Leggi anche: Liceo 4 anni: che cos’è il progetto ‘liceo breve’ e quanti istituti parteciperanno.

Sciopero scuola quando

Conseguentemente all’incontro di questa mattina, sembra ad ora impossibile evitare lo sciopero imminente.

Ma quando avverrà?

Molto probabilmente, lo sciopero si verificherà nei primi giorni di dicembre.

Nel frattempo, domani 23 novembre è prevista una conferenza stampa dei sindacati, dove sarà annunciata la data certa dello sciopero.

Approfondisci l’argomento:

Photo credit: Pixabay.