Scuola per adulti: quali sono i percorsi di istruzione?
Condividi l'articolo

L’a.s. 2022/23 è alle porte e riparte così anche la scuola per adulti. Il Ministero ha pubblicato le indicazioni utili relative ai corsi e alla presentazione delle domande.

Vediamo come funziona.

Scuola per adulti: quando e come presentare le domande

Il Ministero dell’Istruzione ha fornito le informazioni utili per i corsi scolastici per adulti del prossimo anno scolastico.

Il termine di presentazione delle domande è fissato al 25 luglio 2022 ed in ogni caso non oltre il 31 ottobre.

In particolare:

  • le persone interessate ai percorsi d’istruzione di primo livello o di alfabetizzazione e apprendimento dell’italiano devono presentare domanda da remoto o in presenza, presso le sedi dei CPIA principali o associate
  • gli interessati ai percorsi di secondo livello possono invece presentare domanda alle scuole che erogano i percorsi stessi, le quali trasmetteranno l’istanza ai CPIA

Ma quali sono i corsi possibili?

Scuola per adulti e corsi possibili

I percorsi che possono essere istituiti dai CPIA riguardano:

  • l’alfabetizzazione della lingua italiana per cittadini stranieri,
  • il conseguimento del diploma conclusivo del percorso di Scuola Secondaria di primo grado (ex licenza media)
  • acquisire le competenze connesse all’obbligo d’istruzione

Chi si può iscrivere alla scuola per adulti?

Per quanto riguarda i percorsi di primo livello, possono iscriversi gli adulti (anche stranieri) che:

  • non hanno assolto l’obbligo d’istruzione
  • oppure, non sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione

Tra essi rientrano anche i ragazzi che hanno compiuto i 16 anni ma che non hanno conseguito il titolo di studio del primo ciclo di istruzione.

Vediamo invece i percorsi di istruzione di secondo livello.

Possono iscriversi a questi corsi anche gli adulti stranieri che sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione.

Inoltre, possono partecipare anche i ragazzi che hanno compiuto i 16 anni di età in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione ma solo se non possono frequentare il corso diurno.

Ma i corsi per adulti possono anche essere seguiti negli istituti di prevenzione e pena.

Come funziona?

Scuola per adulti negli istituti penitenziari

I percorsi di istruzione di primo e secondo livello possono essere seguiti anche all’interno degli istituti penitenziari.

Come riportato sopra, i corsi di primo livello sono finalizzati al conseguimento del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione e della certificazione attestante l’acquisizione delle competenze di base connesse all’obbligo d’istruzione.

I percorsi di secondo livello, invece, mirano al conseguimento del diploma d’istruzione tecnica, professionale e artistica.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.