Stipendio dicembre scuola: che cosa significa la voce “arretrati a credito”
Condividi l'articolo

È ora disponibile il cedolino di dicembre per docenti e personale ATA: che cosa significa la voce “arretrati a credito“?

Le ultime novità che riguardano lo stipendio dicembre per il personale scolastico.

Stipendio scuola: disponibile il cedolino di dicembre

È disponibile il cedolino che riguarda lo stipendio dicembre per il personale scolastico.

Docenti e personale ATA possono trovarlo sulla loro area personale (nel cedolino figura anche la tredicesima).

Il documento PDF include tutte le voci che compongono la busta paga.
Ma nella seconda pagina del documento, è presente la voce “arretrati a credito“.

Che cosa significa?
Si tratta di arretrati contrattuali?

In realtà… no.

La voce “arretrati a credito” indica semplicemente l’esonero contributivo per i lavoratori dipendenti, che hanno un reddito imponibile mensile di 2.692 euro massimo, per quest’anno.

Non si tratta, dunque, degli arretrati del contratto 2019-21 (ne parliamo nel prossimo paragrafo), ma degli arretrati contributi, che sono previsti dalla legge di Bilancio 2022 e dal Decreto Aiuti Bis.

Ma di che cosa si tratta?

Che cosa sono gli arretrati contrattuali

Il provvedimento specifica che per i periodi di paga luglio-dicembre del 2022 è previsto l’esonero sulla quota dei contributi previdenziali, che viene incrementato rispetto alla Legge di Bilancio 2022 dell’1,20%.

A questo punto, la riduzione dei contributi nel periodo luglio-dicembre 2022 è del 2% e determina l’incremento delle retribuzioni nette, senza che vi sia alcun costo aggiuntivo.

In caso si superi la soglia mensile di imponibile previdenziale (individuata come massimale), non spetta nessuna riduzione sulla quota contributiva che è a carico del lavoratore.

stipendio dicembre
Fonte: Ufficio sindacale Fiom-Cgil nazionale e Orizzonte Scuola

Arretrati docenti e ATA: a quando l’accredito?

Nel nominare gli arretrati a credito, prima abbiamo nominato gli arretrati previsti per il personale scolastico, dopo la firma dell’accordo economico per il rinnovo del contratto 2019-21.

Arretrati che, ad oggi, non sono ancora stati calcolati.

Molti stanno aspettando di vedere quando saranno accreditati: all’inizio si era parlato della data di domani, 15 dicembre.
Ma in questa data è prevista l’accredito sui conti della rata di dicembre e della tredicesima.

Per quanto riguarda gli arretrati docenti e ATAdovremmo aspettare ancora qualche giorno.

Seguiranno aggiornamenti.

Leggi le ultime notizie del blog:

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it