Supplenze scuola: si ricercano ingegneri per insegnare ma non si trovano
Condividi l'articolo

Si ricercano ingegneri per le supplenze scuola.

L’appello viene da Annamaria Borando, dirigente scolastica dell’I.I.S.S. G. Galilei – R. Luxemburg di Milano, che sta ricercando docenti-ingegneri per la Classe di Concorso A-42.

Ma sono introvabili.

Supplenze scuola: ingegneri cercasi

Un appello disperato, quello di Annamaria Borando, dirigente scolastica dell’istituto G. Galilei – R. Luxemburg nel milanese.

La notizia giunge da Orizzonte Scuola, alla quale la Borando ha confessato: “Abbiamo più di 1700 alunni. In questi anni c’è stato un importante incremento. Meccanica-meccatronica è uno dei nostri corsi di punta ma anche manutenzione e assistenza tecnica, abbiamo il corso di operatore meccanico, tutto un polo legato alla meccanica e alla manutenzione. Ci sono in totale 65 neo immessi in ruolo, un numero elevatissimo”.

A quanto pare, l’enorme difficoltà alla quale la dirigente sta andando incontro riguarda la difficile reperibilità di docenti per la Classe di Concorso A-42 – Scienze e tecnologie meccaniche.

Infatti, nel suo istituto sono ben nove le cattedre per questa Classe di Concorso, di cui sei sono docenti di ruolo, entrati di recente, tra l’altro.

Classe di Concorso A-42: perché è così richiesta?

La Classe di Concorso A-42 è una delle cosiddette CdC rare.

Ma perché questo?

Perché non tutti ne hanno accesso, anzi.

E questo è dato proprio dal titolo di studi necessario per potervi accedere: titolo che, ovviamente, non è di facile conseguimento.

Ma quali sono i titoli di accesso per la Classe di Concorso A-42?

  • Laurea in Ingegneria meccanica (Vecchio Ordinamento);
  • LM 20-Ingegneria aerospaziale e astronautica;
  • LM 33-Ingegneria meccanica;
  • LM 34-Ingegneria navale;
  • LS 25-Ingegneria aerospaziale e astronautica;
  • LS 36-Ingegneria meccanica;
  • LS 37-Ingegneria navale.

Guardando i titoli richiesti, è da immaginare come mai non si trovino docenti che abbiano accesso a tale Classe di Concorso.

E per questo continua la strenua ricerca della dirigente scolastica di Milano.

Invia la tua MAD per la Classe di Concorso A-42

Durante le vacanze di Natale ho setacciato tutte le MAD che sono arrivate: un docente è stato individuato e ha iniziato a lavorare, ma restano ancora due cattedre scoperte per A042. Mi sono rivolta al Politecnico di Milano, con cui spesso si collabora per dei progetti, coinvolgendo anche i neo laureati in ingegneria meccanica, poi all’ordine dei periti tecnici (noi siamo anche la scuola polo di riferimento per l’esame dei periti industriali) ma sono tutti impegnati nella libera professione. Essendo tutti impegnati, la scuola non è certamente appetibile. Mi sono rivolta infine all’ordine degli ingegneri, ho lanciato un appello, ma non c’è stato riscontro.

Queste le parole della Borando, che continua a ricercare docenti-ingegneri ma con scarsi risultati.

La dirigente sta anche pensando di allargare la sua ricerca ai laureati triennali, mentre non può spingersi fino ai laurandi.

Sei un ingegnere o un aspirante docente?
Hai un titolo di studi che conferisce accesso alla Classe di Concorso a-42?

Questa ricerca è rivolta a te!

Compila la tua MAD qui

Docenti.it invia la tua MAD a tutti gli istituti statali della provincia da te scelta.
Compilando la MAD sul nostro form, entro 24h lavorative riceverai una chiamata da uno dei nostri consulenti esperti per il riepilogo dei dati.

Successivamente, la tua MAD verrà inviata a tutti gli istituti statali della provincia da te scelta e tu riceverai un REPORT con indicate tutte le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura.

Il servizio di Invio MAD ha un costo a partire da 19 euro per provincia e grado di istruzione ed è tutelato dalla garanzia Soddisfatti e rimborsati: se non sei soddisfatto del servizio noi… ti rimborsiamo l’intero importo!

Leggi gli ultimi articoli:

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it