Tredicesima docenti: come si calcola e quando viene erogata
Condividi l'articolo

Quando percepiscono la tredicesima docenti e personale ATA?
E come bisogna fare per calcolarla?

Lo vediamo qui.

Tredicesima docenti e ATA: a chi spetta?

A metà del mese di dicembre arriva la tredicesima docenti e personale ATA.

La gratifica natalizia viene erogata insieme allo stipendio mensile del mese di dicembre.

Ma a chi spetta?

La tredicesima spetta a docenti e personale ATA con contratto a tempo indeterminato e con contratto a tempo determinato (al 30 giugno o 31 agosto).

E i supplenti temporanei?

I supplenti temporanei ricevono mensilmente, nell’ambito del contratto di lavoro, i ratei che spettano loro della tredicesima.

Come effettuare il calcolo della tredicesima

Il calcolo della tredicesima viene effettuato secondo le indicazioni incluse nei CCNL dei vari comparti.

Ecco secondo quali voci contrattuali di riferimento:

  • secondo il minimo contrattuale o la paga base tabellare;
  • secondo l’indennità di contingenza;
  • eventuali superminimi assorbibili o non, orari o mensili;
  • con gli scatti di anzianità;
  • con l’eventuale EDR o terzo elemento.

Oltre a queste voci, bisogna considerate tutti gli elementi presenti in maniera fissa nella parte alta del cedolino.

Seguiranno aggiornamenti.

Leggi le ultime notizie:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it