Aggiornamento GAE: aperte da oggi le domande online. Ci saranno nuovi inserimenti?

Aggiornamento GAE: aperte da oggi le domande online. Ci saranno nuovi inserimenti?
Condividi l'articolo

Da oggi sarà possibile presentare domande online per l’aggiornamento GAE 2022.

Ma ci saranno nuovi inserimenti?

Vediamo cosa cambia.

Aggiornamento GAE: cosa sono le graduatorie Graduatorie ad esaurimento

Da oggi si apre l’aggiornamento delle graduatorie GAE.

Prima di vedere, nel dettaglio, in cosa consiste questo nuovo aggiornamento, vediamo nello specifico che cosa sono le graduatorie GAE.

Le graduatorie ad esaurimento (GAE) rappresentano una fonte dalla quale il Miur e gli istituti scolastici
attingono per il reclutamento dei docenti.

Quando parliamo di assunzioni, stiamo parlando del 50% dei posti disponibili
con contratto a tempo determinato (per le supplenze al 31 agosto e al 30 giugno 2023).

Le GAE sono divise per Classi di Concorso e redatte su base provinciale.

Come sono strutturate

Le Graduatorie ad Esaurimento si compongono di quattro fasce:

  • prima fascia: rientrano i docenti che, nell’atto di costituzione delle graduatorie, erano iscritti nelle graduatorie per soli titoli;
  • seconda fascia: rientrano i docenti che, nell’atto di costituzione delle graduatorie, erano in possesso di abilitazione e avevano maturato 360 giorni di insegnamento;
  • terza fascia: sono iscritti coloro che hanno conseguito l’abilitazione all’insegnamento e si sono potuti inserire negli anni;
  • quarta fascia: è stata creata dal MIUR nel 2012.

In quest’ultima fascia sono inseriti i docenti che hanno conseguito l’abilitazione negli anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 e hanno frequentato:

  • i corsi biennali abilitanti di Secondo Livello ad indirizzo didattico (COBASLID);
  • il secondo e il terzo corso biennale di Secondo Livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;
  • i corsi di laurea in Scienze della formazione primaria.

Dobbiamo ricordare che la prima e la seconda fascia sono esaurite da tempo.
Perciò, le graduatorie GAE di oggi si compongono solo della terza e della quarta fascia.

Aggiornamento GAE 2022: cosa cambia?

L’aggiornamento GAE di quest’anno avrà validità triennale:
le graduatorie non riapriranno più fino al 2024/25.

Questo aggiornamento è stato stilato con particolare attenzione agli scorsi aggiornamenti triennali delle graduatorie: per questo motivo, non saranno possibili nuovi inserimenti.

Vi è una sola eccezione, che riguarda:

i docenti che erano inseriti nelle Graduatorie e non hanno prodotto un aggiornamento utile.

Solo loro possono presentare domanda di reinserimento qualora risultassero depennati.

Un’altra novità è la seguente:

Ogni candidato può decidere di presentare domanda per una provincia diversa
rispetto a quella scelta nel 2019.

Il docente che non presenta la domanda sarà depennato.
Per cui potrà inserirsi solamente con l’aggiornamento successivo.

Fino a quando si può presentare domanda

Le domande per il nuovo aggiornamento GAE potrà essere presentato da oggi, 21 marzo, fino al 4 aprile (ore 23.59).

La domanda essere inviata attraverso la piattaforma Istanze OnLine.

Come abbiamo già anticipato, l’aggiornamento delle GAE riguarda i soli iscritti.
Infatti non sono possibili nuovi inserimenti, nemmeno modifiche alle tabelle di valutazione dei titoli.

Contatta la redazione

Hai dubbi da porci o domande?

Puoi contattare la nostra redazione a questo indirizzo: [email protected]

Riceverai una risposta alle tue domande nel breve tempo possibile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità delle graduatorie GAE?
Leggi anche:

Photo credit: Pixabay

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it