GPS graduatorie provinciali supplenze: l’aggiornamento sarà in primavera?
Condividi l'articolo

Arriva la conferma della riapertura GPS graduatorie provinciali supplenze.

L’aggiornamento sarà quest’anno.

Ma quando?

Vediamo le ultime indiscrezioni trapelate in un comunicato stampa della FLC CGIL scuola.

GPS graduatorie provinciali supplenze: le ultime notizie

La FLC CGIL ha diffuso un comunicato dove dichiarava la conferma dell’aggiornamento GPS graduatorie provinciali supplenze per quest’anno scolastico.

Inoltre, secondo il sindacato scuola,
è praticamente certo che le domande potranno essere presentate in primavera.

Su questo fatto noi non ci sbilanciamo.
Ancora non si conosce il periodo preciso di riapertura e c’è un motivo a questo.
Il motivo è il seguente:

solo il Miur può comunicare il periodo di aggiornamento graduatorie
e, quando sarà il momento, lo farà con un’apposita nota.

In pratica: non sappiamo ancora nulla di preciso.
Quello che sappiamo di certo è che…

la validità delle graduatorie GPS sarà biennale, come richiesto dalla CGIL.
Inoltre, saranno regolamentate da un’ordinanza ministeriale e non da un regolamento,
come era stato precedentemente detto.

Il sindacato scuola ha anche sottolineato l’impegno costante nel consentire ai corsisti in Scienze della Formazione primaria l’inserimento in II fascia.

Negli ultimi mesi, la CGIL si è battuta molto affinché ci fosse maggiore chiarezza attorno all’argomento graduatorie GPS, oltre alle svariate proposte operate nel campo del reclutamento per il sostegno.

Riapertura imminente graduatorie: che fare?

Una volta appurato che l’aggiornamento graduatorie sarà certamente quest’anno, dobbiamo pensare a come un aspirante docente o neolaureato dovrebbe muoversi da ora in poi.

In breve: dobbiamo occuparci di te che stai leggendo e che sicuramente
vuoi informazioni più specifiche per capire quali passi è meglio compiere
e quali evitare per l’inserimento in graduatoria.

Ci teniamo a precisare quanto segue: che tu sia un neolaureato che deve ancora iscriversi in GPS oppure un docente che si è già inserito, non fa alcuna differenza, nel senso che in questo articolo noi affronteremo sia un caso che l’altro.

In questo articolo noi vogliamo comunicarti contenuti di valore affinché tu possa capire bene che cosa dovresti fare nel breve tempo restante prima che le graduatorie riaprano.

I passaggi dei quali vogliamo parlarti in questo articolo sono 3
e sono fondamentali affinché tu possa ottenere un posizionamento più alto in graduatoria
e massimizzare le tue possibilità di convocazioni.

Hai una Laurea magistrale e i 24 CFU?
Sei un neolaureato o un aspirante docente?
Vuoi davvero diventare insegnante di ruolo?

Allora, continua a leggere.

graduatorie provinciali supplenze

Aumenta il tuo posizionamento in graduatoria

Il primo passo da fare in questa situazione è questo:

devi puntare ad aumentare il tuo attuale posizionamento in graduatoria.

Sappiamo che lo abbiamo già ripetuto infinite volte in altrettanti infiniti articoli.
Ma vogliamo ripetertelo ancora, fino a quando questo concetto non ti sarà ben chiaro in mente.

Se tu non aumenti il tuo posizionamento in graduatoria (per chi è già inserito)
o non ti occupi di inserirti al meglio,
non hai alcuna chance di una convocazione quest’anno.

Perché questo?

Perché sono moltissimi i docenti già inseriti in graduatoria GPS. E molti altri ancora stanno aspettando con impazienza il loro turno di inserirsi.

Pensa che sono più di 700mila i docenti che attendono l’aggiornamento GPS.

Riesci a capire ora perché devi assolutamente ottenere il massimo posizionamento possibile per la tua situazione specifica?

Perché se non fai nulla per migliorarlo, non puoi avere speranze.

La concorrenza è enorme.
E spietata.

Ottieni ORA un posizionamento migliore

Scopri la provincia migliore per la tua Classe di Concorso

Un altro aspetto che devi considerare (e del quale vogliamo parlarti oggi)
riguarda la necessità di conoscere (e, di conseguenza, scegliere) la provincia più indicata
per la tua Classe di Concorso.

Che cosa significa questo?

Significa semplicemente che la provincia è fondamentale per il tuo posizionamento in graduatoria.

Scegliere la provincia sulla quale potresti ottenere il miglior posizionamento
per la tua situazione specifica e per la tua Classe di Concorso
equivale a massimizzare le tue possibilità di ottenere convocazioni.

Anche perché, come forse già saprai, esiste anche una sostanziale differenza tra quali sono le province più indicate e quelle che ti conferiscono minor possibilità di convocazioni.

Non lo sapevi?

Allora leggi quello che stiamo per dirti.

Come per le assunzioni da Messa a Disposizione,
esistono province maggiori e minori.

Ovvero, province più grandi (Milano e Roma, ad esempio),

dove le tue possibilità di ottenere convocazioni sono minime,
a meno che tu non abbia già un punteggio molto molto alto,
e province più piccole, inferiori, dove potresti maturare maggiori possibilità,
in quanto gli insegnanti che si candidano sono in numero minore.

Ma per poter scegliere la provincia che può conferirti un posizionamento più alto devi sapere come fare.

E noi siamo qui per questo.
È esattamente a questo che serve il nostro servizio InCattedra.

A valutare la tua attuale posizione in graduatoria e a mostrarti
quale posizionamento potresti avere su altre 6 province.

Tutto questo per consentirti di poter scegliere e valutare la tua posizione attuale e quella futura.
In una proiezione che non è solo ipotetica, ma che diventerà reale, se tu deciderai di seguire i consigli del nostro team di consulenti.

Aspetta… aspetta.

Adesso forse avrai un po’ di confusione in testa.
Lascia quindi che ti spieghiamo meglio come funziona il protocollo InCattedra.

Grazie a questo nuovo servizio, tu potrai ottenere una consulenza telefonica personalizzata di un’ora con uno dei nostri consulenti esperti, che costruirà sulla tua situazione specifica un Piano Carriera.

Questo Piano sarà la tua Bibbia per inserirti e posizionarti in graduatoria al meglio.

Scopri le migliori province dove posizionarti al meglio

Infatti, un altro elemento molto importante di InCattedra (oltre alla proiezione delle migliori province) riguarda la creazione di una strategia su misura per te.

Ma non possiamo spiegarti tutto in poche righe.
Per questo motivo, devi continuare a leggere.

GPS graduatorie provinciali supplenze

La strategia più efficace per ottenere incarichi di supplenza

Ed eccoci all’ultimo step del quale volevamo parlarti.

Come ti abbiamo già anticipato nel paragrafo precedente, per poterti posizionare al meglio in graduatoria hai bisogno di una strategia.

O meglio.

Hai bisogno della giusta strategia per te.

La strategia che ti consenta di capire quali sono i passi che ancora devi compiere nel tortuoso cammino che ti condurrà a diventare un insegnante di ruolo.

E noi siamo qui proprio per questo: per aiutarti lungo tutto questo percorso.

Questo è il motivo per il quale devi continuare a leggere.

Perché stiamo per indicarti quali sono i vantaggi che otterrai affidandoti ad InCattedra
e che ti consentiranno di arrivare preparato e in tempo per il prossimo aggiornamento graduatorie…

Attivando InCattedra tu avrai:

  • una consulenza telefonica personalizzata di un’ora con uno dei nostri consulenti esperti;
  • potrai capire qual è il tuo punto di partenza e delineare un percorso su misura per te, che ti porti a migliorare la tua situazione attuale;
  • potrai valutare la tua Classe di Concorso migliore, la più completa alla quale il tuo titolo di studi conferisce accesso;
  • inoltre, otterrai una proiezione delle 6 province dove otterrai un posizionamento migliore.

Il servizio, ovviamente, non è gratuito: il suo costo è di 97 euro.

Ci rendiamo conto che in momenti storici come quello che stiamo vivendo attualmente ognuno di noi sta ben attento a dove spende i propri risparmi, ma…

Quanto valore ha per te riuscire ad entrare in maniera ottimale nelle graduatorie
e ottenere subito un incarico di supplenza?

Quanto vale per te ottenere al più presto un lavoro (e, quindi, uno stipendio)?

Noi adesso ti abbiamo posto la domanda…

… La risposta è proprio qui sotto, di fronte a te.

Scopri la migliore strategia per inserirti in GPS al megllio

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime notizie sull’aggiornamento graduatorie?
Leggi anche:

Photo credit: Pixabay

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it