GPS Sostegno: come avviene l’assegnazione dei posti
Condividi l'articolo

I sindacati sono stati convocati dal MIUR per la nuova informativa riguardo all’assegnazione dei posti delle GPS Sostengo.

Come funzionerà? Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

GPS Sostegno: qual è la procedura di assunzione?

Le Graduatorie Provinciali per le Supplenze si sono aggiornate quest’anno.

Si tratta di graduatorie da cui si attinge per le assunzioni a tempo indeterminato, dopo l’ordinario iter da GAE e Graduatorie di Merito.

I sindacati sono stati convocati ieri, 16 giugno 2022, per l’informativa riguardante la procedura GPS Sostegno.

Ecco qui come avverrà l’assunzione:

  • assegnazione di un contratto a tempo determinato ai docenti che sono iscritti nella prima fascia delle GPS Sostegno (per la provincia e per le tipologie di posto per le quali il docente risulta iscritto e per le quali presenta domanda)
  • svolgimento del percorso annuale di formazione iniziale e superamento della prova disciplinare di idoneità
  • immissione in ruolo con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2022

Come si invia la domanda?

Come inviare domanda?

Gli aspiranti interessati alla procedura possono inviare domanda attraverso la piattaforma Istanze OnLine.

Possono presentare l’istanza per la stessa provincia per la quale sono iscritti nelle GPS Sostegno di prima fascia.

Quindi, possono indicare le tipologie di posto per le quali posseggono il titolo e le scuole di preferenza.

Ma come avviene poi l’assegnazione dei posti?

Come avviene l’assegnazione dei posti GPS Sostegno?

Gli Uffici Scolastici Regionali indicano preventivamente i numero dei posti disponibili in ogni istituzione scolastica. Poi, la procedura per l’assegnazione dei posti è automatizzata.

In primo luogo, gli USR verificano le domande presentate. In seguito, sulla base della posizione del candidato nella prima fascia delle GPS Sostegno, si assegnano gli aspiranti alle scuole nell’ordine delle tipologie di posto e delle preferenze indicate.

Se era stata espressa una preferenza sintetica, l’ordine di preferenza delle scuole viene effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.

Per individuare tale codice, è possibile consultare l’applicazione “La Scuola in Chiaro” del MIUR.

Ma quando si procederà con l’assegnazione dei posti?

Quando?

I sindacati Anief e Flc Cgil, presenti alla riunione, hanno rimarcato la problematica delle tempistiche.

Infatti, l’Amministrazione non ha ancora individuato dei tempi certi nemmeno per le ordinarie immissioni in ruolo.

Ciò che sappiamo però è che l’assunzione a tempo indeterminato da GPS Sostegno avverrà dopo lo scioglimento delle riserve e dopo l’iter ordinario di immissione in ruolo.

Quindi, è probabile che il procedimento avverrà nel mese di agosto.

Tuttavia, non ci sono neppure indicazioni in merito alla data per la presentazione delle domande.

Partiranno dopo il 20 luglio, termine per lo scioglimento della riserva?

Aspettiamo nuove notizie.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.