MAD e GPS: il Miur ritratta sulla nota. Via alle domande di Messa a Disposizione
Condividi l'articolo

Arriva il passo indietro del Miur sulla nota emanata mesi fa, riguardo MAD e GPS.

Ora anche i docenti in graduatoria possono inviare la MAD.

MAD e GPS: la nuova nota del Miur

Come previsto, il Miur ritratta sulla nota emanata mesi fa.

Arriva oggi la nota che permette ai docenti iscritti in Graduatoria GPS e graduatorie di istituto la possibilità di inviare la Messa a Disposizione.

Ci sono però delle condizioni da rispettare:

  • Devono essere concluse le assegnazioni delle nomine da GaE e GPS nella provincia in cui il docente è già inserito in graduatoria.
  • Devono essere concluse le assegnazioni anche nella provincia di arrivo della Messa a Disposizione.
  • Deve essere esaurita la graduatoria di istituto nella scuola in cui si convoca da MAD.

Il Miur ha specificato che la decisione è stata presa di conseguenza all’emergenza sanitaria e per far fronte alle numerose cattedre mancanti.

Invia la tua MAD online

MAD in più province? Cosa dice la nota a riguardo

La nota non specifica se sia possibile inviare la MAD in più province.

Nonostante questo, è pensabile che, venendo a decadere la nota precedente, l’incarico preso da MAD non possa essere limitato ad un’unica provincia.

Riguardo questo, è consigliabile chiedere ai sindacati.

Resta il fatto che, in presenza di più domande di Messa a Disposizione, i Dirigenti Scolastici daranno sicuramente la priorità a docenti in possesso di abilitazione e/o specializzazione sostegno.

Ora che il Miur ha ritrattato sulla nota non hai più scuse.

Invia la tua MAD online

Leggi anche:

Photo credit: Pexels.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it