Supplenze personale ATA: lasciare una supplenza al 30 giugno per un’altra. Si può?
Condividi l'articolo

Supplenze personale ATA: è possibile lasciare una supplenza al 30 giugno per un’altra della stessa durata?

Lo scopriamo in questo articolo.

Supplenze personale ATA normativa

È possibile lasciare una supplenza al 30 giugno per un’altra della stessa durata?

La normativa che riguarda le supplenze del personale ATA prevede quanto segue: è possibile lasciare una supplenza al 30 giugno o al 31 agosto per un’altra della stessa durata.
Però, questo può avvenire solo nel caso in cui il candidato accetti un’altra supplenza per un diverso profilo professionale.

In caso contrario, il candidato personale ATA in questione andrebbe incontro a sanzioni.

Potrebbe interessarti anche: Proroga contratti personale ATA: 30mila ATA rischiano il posto entro dicembre.

Facciamo un esempio pratico: se il candidato in servizio fino al 30/6 o al 31/8 lascia la supplenza in corso per accettarne un’altra può farlo solo se andrà a ricoprire un altro ruolo, come quello di assistente amministrativo.

La normativa che regola le supplenze del personale ATA non prevede, inoltre, profili inferiori e superiori, né motivi di distanza dalla residenza alla sede lavorativa.
Di conseguenza, non esistono distinzioni tra le varie figure professionali: la stessa norma si applica a tutte.

Messa a Disposizione ATA: invia la tua MAD e ottieni incarichi di supplenza

Vuoi entrare nel mondo della scuola come personale ATA?
Sei interessato a ricoprire incarichi come cuoco, collaboratore scolastico o assistente tecnico e amministrativo?

Allora candidati subito!

Docenti.it invia la tua MAD a tutti gli istituti scolastici della provincia da te selezionata.
Dopo aver compilato la tua MAD sul nostro portale, riceverai entro 24h lavorative una chiamata da uno dei nostri consulenti, che riepilogherà la tua candidatura e correggerà eventuali errori.

Successivamente, la tua MAD sarà inviata a tutti gli istituti della provincia da te scelta: una volta fatto questo, riceverai un report dettagliato con i nomi di tutte le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura.

Invia la tua Messa a Disposizione: entra a lavorare nel mondo della scuola!

Invia la tua MAD online

Approfondisci l’argomento:

Photo credit: Pexels.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it