Vuoi davvero ottenere incarichi di supplenza nel 2022? Invia ORA la tua Messa a Disposizione

Vuoi davvero ottenere incarichi di supplenza nel 2022? Invia ORA la tua Messa a Disposizione
Condividi l'articolo

Perché è questo il momento migliore per inviare la tua domanda di Messa a Disposizione nelle scuole?

Lo puoi scoprire solo leggendo questo articolo.

Messa a Disposizione: perché inviarla

La domanda di Messa a Disposizione è un curriculum che un docente invia agli istituti per candidarsi come supplente.

Ok, e fin qui ci siamo. Sicuramente già conoscevi la teoria.

Proviamo in un altro modo: la MAD può essere inviata anche su più province e per più gradi di istruzione.

Ok… sapevi anche questa.

La domanda inviata sul sostegno ha maggiori possibilità di essere presa in considerazione, dal momento che sul sostegno vi è molta più richiesta di supplenti.

Forse questa non la sapevi?

Inviare la tua MAD in determinati momenti dell’anno scolastico può portarti ad aumentare esponenzialmente le tue possibilità di ottenere una convocazione.

Credo che questa affermazione vada un po’ oltre le solite spiegazioni banali e teoriche sull’effettiva funzionalità della MAD scuola.

Quindi possiamo soffermarci su questo punto e approfondirlo.

Esistono determinati periodi dell’anno scolastico dove la domanda di Messa a Disposizione viene accolta con gioia dagli istituti scolastici, in quanto sono proprio loro i primi a ricercare i docenti per le cattedre mancanti.

Noi, che nel corso degli anni abbiamo aiutato oltre migliaia di docenti e neoulaureati ad ottenere incarichi di supplenza con la domanda di Messa a Disposizione, ci siamo accorti di una cosa:

più i nostri clienti inviavano la loro MAD nei periodi più favorevoli,
maggiori erano le loro possibilità di convocazioni.

Per questo abbiamo ideato il nostro servizio di MAD Plus, che consente tre invii programmati nei tre periodi migliori dell’anno scolastico.

In questo modo, non solo il nostro cliente non deve fare assolutamente nulla (solo compilare la MAD sul nostro portale), in più godrà dell’invio programmato automaticamente della sua domanda nei tre periodi strategici dell’anno.

Invia la tua MAD online

Ma quali sono questi periodi migliori dove inviare la MAD aumenta esponenzialmente le possibilità di una convocazione?

MAD scuola: quando convocano dalle scuole

I periodi più favorevoli per l’invio della propria MAD sono i seguenti:

  • agosto, prima della riapertura delle scuola;
  • ottobre, quando gli istituti ancora ricercano il personale;
  • il periodo che incorre dopo le vacanze di Pasqua;
  • e… gennaio.  

Lo abbiamo segnalato per ultimo e non a caso.

Infatti è proprio gennaio il periodo sul quale punteremo l’accento con questo articolo.

Le prime due settimane di gennaio vedono solitamente un boom di richiesta di docenti da parte degli istituti scolastici.

Invia la tua MAD online

Perché accade questo?

Perché stiamo parlando di un periodo piuttosto caldo (e non per le temperature, ovviamente): è il periodo che segue le vacanze natalizie, quando molti docenti non sono ancora rientrati dai loro luoghi di residenza…

… E non hanno nemmeno intenzione di farlo a breve.

Infatti la scuola vede la presenza di molti docenti che si sono trasferiti altrove pur di ottenere un incarico (solitamente, la migrazione viene fatta dal sud al nord, in quanto la parte settentrionale dell’Italia vede la presenza di un maggior numero di cattedre disponibili).

Di conseguenza, è consuetudine per tutti i docenti del sud Italia tornare alle loro famiglie durante le vacanze di Natale…

… E poi, puntualmente, ritardare il loro ritorno a scuola.

Questo è il motivo per il quale, se vuoi davvero ottenere incarichi per il 2022, dovresti inviare la tua MAD proprio ORA.

Non hai ancora inteso cosa volevamo suggerirti?
Allora ti spieghiamo meglio.

Siamo agli ultimi giorni di dicembre.
Le segreterie scolastiche adesso sono chiuse, ma riapriranno fra breve tempo.
Quando questo succederà, la loro scrivania sarà già affollata di domande di Messa a Disposizione: tutte MAD che verranno inviate agli istituti dai docenti i primi di gennaio.

A questo punto, perché non dovresti avvantaggiarti?

… E inviare la tua MAD prima di loro?

Invia la tua MAD online

Leggi anche:

Photo credit: Pexels.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it