MAD recuperi estivi: perché devi inviare ora la tua domanda

MAD recuperi estivi: perché devi inviare ora la tua domanda
Condividi l'articolo

Anche se poco conosciuta, la MAD recuperi estivi può dare molte opportunità ai futuri docenti.

Ma…

Per poterne usufruire, è necessario candidarsi ora.

MAD recuperi estivi: perché inviarla?

Quest’oggi affrontiamo un argomento non molto “conosciuto” all’interno del panorama che riguarda le domande di Messa a Disposizione.

Parliamo di MAD recuperi estivi.

La domanda di Messa a Disposizione per i recuperi estivi è una tipologia di MAD della quale pochi conoscono l’esistenza, in quanto è la meno usata nelle scuole (e dai docenti).

Si tratta di una domanda che viene usata nelle scuole secondarie di II grado,
laddove gli istituti ne sentano la necessità.

I docenti che si candidano con questa domanda lo fanno consapevoli di andare a ricoprire un periodo molto breve di tempo contrattuale: inoltre, questa domanda origina delle supplenze un po’ diverse dal solito.

Questo perché chi viene convocato tramite MAD recuperi estivi, andrà a svolgere un incarico che mira ad una sorta di ripetizioni scolastiche.

Questo tipo di domanda viene utilizzata solo in un determinato periodo dell’anno scolastico.
Il periodo, appunto, che riguarda i mesi estivi.

Ma che cosa succede durante i mesi estivi?

Come ottenere convocazioni durante l’estate?

Durante i mesi estivi gli alunni che hanno maturato il debito scolastico
hanno necessità di “recuperare” questo debito.

E questo avviene, per l’appunto, grazie a queste ore di recupero estivo.
Per questo motivo, abbiamo paragonato questo tipo di incarico con le ripetizioni scolastiche.
Perché vi è molta similarità tra le due tipologie di “supplenza”.

E quali sono i docenti che vengono incaricati per i recuperi estivi?

Dipende.

MAD recuperi estivi

Alcuni istituti scelgono i docenti già di ruolo e chiedono loro di occuparsene.
Ma molti di questi, da quanto ne sappiamo, spesso declinano l’invito.

E qui entra in gioco la MAD.

Come spesso accade, la domanda di Messa a Disposizione tampona le esigenze degli istituti scolastici e consente agli aspiranti docenti di introdursi nel mondo scuola, anche se per breve tempo.

Questo è il caso delle MAD recuperi estivi.

Come vedi, anche il periodo estivo può garantire convocazioni per gli aspiranti docenti, al contrario di ciò che si crede…

Ma per riuscire ad ottenere una convocazione, è importante per agire adesso.

Invia subito la tua MAD recuperi estivi!

Invia la tua MAD recuperi estivi qui

Quando devi candidarti nelle scuole

Il periodo indicato per candidarsi negli istituti con una MAD recuperi estivi
riguarda il momento presente.

Proprio in queste settimane, infatti, gli istituti convocano i supplenti che andranno a ricoprire questo ruolo.

Ma non ti abbiamo detto ancora la cosa più importante…

La paga oraria per i supplenti che andranno a ricoprire questo ruolo si aggira intorno ai 35/50 euro l’ora!

Una buona opportunità per tutti gli aspiranti docenti che hanno appena terminato il loro incarico di supplenti.

Hai impegni per l’estate?

Invia la tua MAD recuperi estivi qui

Ma ecco cos’altro vogliamo suggerirti.

Se decidi di inviare una MAD recuperi estivi, scegli Docenti.it come piattaforma!

MAD recuperi estivi

Inviando la MAD con noi, godrai dei seguenti vantaggi:

  • verrai ricontattato entro 24h dalla compilazione della tua MAD sulla nostra piattaforma;
  • un consulente si occuperà di riepilogare la tua MAD e di correggerla da eventuali errori di compilazione;
  • la tua MAD verrà inviata automaticamente a tutti gli istituti della provincia da te selezionata;
  • in più, tu verrai inserito gratuitamente nell’Elenco Nazionale Supplenti, una piattaforma consultata da più di 12mila istituti, sia pubblici che privati;
  • il nostro servizio è tutelato dalla garanzia Soddisfatti e rimborsati: questo significa che, se non riceverai il servizio adeguato, verrai rimborsato.
    Precisiamo che: il rimborso non riguarda la convocazione da parte degli istituti. Il potere di scegliere i supplenti è nelle mani dei dirigenti scolastici. Su questo noi non possiamo fare nulla, purtroppo.

Ma, prima che tu vada, c’è un’altra cosa di cui dobbiamo parlarti…

MAD Plus: programma il tuo invio per settembre

Assieme al nostro servizio base di Invio MAD online, c’è anche MAD Plus!

Questo servizio aggiuntivo, ideato da Docenti.it, nasce per conferire ai futuri docenti una maggiore possibilità di convocazione.

Infatti, grazie a MAD Plus, tu potrai assicurarti altri 2 invii programmati e automatici
della tua domanda di Messa a Disposizione.

Potrai, in sostanza, programmare le tue MAD per i migliori periodi dell’anno scolastico (o per i periodi che sceglierai tu): in questo modo, la tua domanda verrà inviata automaticamente dalla nostra piattaforma, quando arriverà il periodo predestinato.

Inoltre, grazie a MAD Plus, tu potrai cambiare la tipologia di MAD da inviare, ovvero: se per il primo invio hai scelto una MAD classica, per il secondo puoi inviare una MAD sostegno e per il terzo una MAD Personale ATA.

Si può fare.

E tutto questo ha solo il costo aggiuntivo di 16 euro!

Se vuoi avvantaggiarti rispetto a migliaia di candidati
e programmare già oggi la tua MAD per settembre, allora…

… Attiva subito MAD Plus!

Attiva ora MAD Plus qui

Vuoi approfondire l’argomento?
Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: Pixabay

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it