Quando scade la Messa a Disposizione 2023?
Condividi l'articolo

La domanda di Messa a Disposizione ha una scadenza?
Ogni quanto ci si può candidare con una MAD e quante volte è opportuno farlo?

Messa a Disposizione: ha una scadenza?

Iniziamo subito con il dire che la domanda di Messa a Disposizione non ha una data di scadenza da rispettare.
Non devi appuntarti sul calendario quando aprono i termini per l’invio e quando chiudono.

La domanda di Messa a Disposizione può essere inviata durante tutto l’arco dell’anno scolastico, senza che vi siano limiti.

Non ci sono scadenze, per cui potresti candidarti quando vuoi.

Anche adesso.

Ogni quanto devi candidarti con la MAD?

Anche in questo caso, non c’è una regola specifica.

La domanda di Messa a Disposizione è una candidatura informale, un curriculum che tu decidi di inviare alle scuole per metterti a disposizione come Personale ATA o docente.
Di conseguenza, sei tu a decidere quando inviarla.

E non è nemmeno obbligatorio candidarsi nelle scuole più volte durante l’anno, se non è una cosa che tu vuoi fare.

Sicuramente, però, è un’operazione caldamente consigliata, se vuoi aumentare le tue possibilità di ricevere una convocazione.

Questo perché?

Perché sono migliaia i laureati o aspiranti docenti che, ogni anno, si candidano con una MAD nelle scuole.

Migliaia.

Di conseguenza, avere qualche asso nella manica in più non guasta.

Non pensi?

Quanti invii fare per ottenere una convocazione?

Per poterti avvantaggiare rispetto alle migliaia di aspiranti che, come dicevamo, tutti gli anni si candidano nelle scuole, c’è una cosa che devi fare…

… Prima di tutto: puoi candidarti più volte con la MAD durante l’anno.

Non limitare la tua candidatura ad una volta soltanto!

Questo noi te lo sconsigliamo altamente, dal momento che è una cosa che fanno già tutti.
Tutti gli aspiranti docenti e neolaureati inviano ALMENO una MAD alle scuole della provincia dove desiderano candidarsi.

E questa MAD (solitamente) viene inviata a settembre.
Che è il periodo più favorevole per candidarsi con una domanda di Messa a Disposizione nelle scuole.

Ma attenzione attenzione: non è l’unico!

Ci sono altri momenti dell’anno in cui è opportuno candidarsi con una MAD.
E questo rientra nel discorso più ampio che ti stavamo facendo prima sul fatto che puoi candidarti più volte con una MAD durante l’anno scolastico!

E, dato che ci sei… perché non candidarti proprio nei periodi in cui le scuole ricercano personale?

Quando inviare la domanda di Messa a Disposizione?

Ci sono alcuni periodi durante i quali è più favorevole candidarsi con una MAD.

Tra questi, abbiamo già citato il “famoso” periodo di settembre.

Un altro momento molto importante è gennaio.

Durante le prime due settimane di gennaio, infatti, le scuole ricominciano a ricercare i supplenti che andranno a sopperire alle cattedre vacanti.

Cattedre che, spesso e volentieri, vengono proprio lasciate vuote dai docenti di ruolo che ritardano il rientro al lavoro, dopo le festività natalizie.

Questo è il motivo per cui, se desideri entrare nel mondo scuola come supplente, il nostro consiglio è…

Compila la tua MAD ora

Ma visto che ti stiamo praticamente invitando ad inviare la tua domanda sul nostro sito… vogliamo anche dirti quali vantaggi avrai dall’inviarla con noi!

Come inviare la domanda di Messa a Disposizione 2023

La MAD può essere inviata alle scuole in due modi:

  • in maniera autonoma;
  • oppure avvalendoti di una piattaforma che la invii automaticamente al posto tuo.

Il primo procedimento è gratis ma molto dispendioso in termini di tempo ed energie: infatti, se decidi di muoverti da solo significa che… sarai solo.
Dovrai cercarti tu i siti di tutti gli istituti statali nei quali candidarti con la MAD.
E dovrai sempre essere tu a compilare, una per una, le tue candidature su ogni sito di ogni istituto.

Invece, se scegli di affidarti ad una piattaforma come Docenti.it

… Tu dovrai solo fare una cosa: compilare la MAD sul form della piattaforma.
Dopodiché, saremo noi ad inviarla automaticamente a tutti gli istituti statali della provincia da te scelta!

Compila la tua MAD ora

Docenti.it aiuta da oltre 7 anni neolaureati e aspiranti docenti ad entrare nel mondo scuola con la domanda di Messa a Disposizione.

In tutto questo tempo, abbiamo aiutato migliaia di aspiranti docenti ad ottenere incarichi di supplenza!

Affidati a noi, al nostro team di consulenti esperti e segui i nostri consigli!
Solo così potrai ottenere dei risultati!

E il consiglio che ti diamo adesso è quello di…

Inviare la tua MAD a gennaio!

Dopo aver compilato la MAD sul nostro sito, uno dei nostri consulenti ti ricontatterà entro 24h lavorative per riepilogare i tuoi dati e correggere la tua domanda da qualsiasi errore di compilazione.

Dopodiché, la tua domanda verrà inviata a tutti gli istituti statali della provincia da te scelta e tu riceverai un REPORT con indicate le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura!

Il nostro servizio è tutelato dalla garanzia Soddisfatti o Rimborsati.
Questo significa che se non ricevi il servizio adeguato noi… ti rimborsiamo l’intero importo!

Leggi le ultime notizie:

Photo credit: Pexels.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it