Supplenze al 31 agosto, oggi la scadenza. Come indicare le preferenze
Condividi l'articolo

Oggi è l’ultimo giorno per indicare le 150 preferenze GPS per supplenze al 31 agosto e 30 giugno.

Ripercorriamo tutte le info utili.

Supplenze GPS: cos’è la domanda delle 150 preferenze

Si sono aperti il 2 agosto i termini per presentare domanda per le 150 preferenze GPS e GAE.

Oggi, 16 agosto, è l’ultimo giorno per poter inviare l’istanza.

Si tratta di una procedura molto importante, necessaria se si intende partecipare agli incarichi di supplenza per il prossimo anno scolastico.

La domanda deve essere infatti compilata da tutti gli interessati, inseriti in GPS e GAE, alle supplenze al 31 agosto e 30 giugno 2023.

Ma non solo.

Anche i candidati inseriti nelle GPS I fascia sostegno devono presentare l’istanza al fine di richiedere l’assunzione in ruolo.

È quindi possibile compilare il modulo con 150 preferenze di sede.

Vediamo nel dettaglio.

Supplenze al 31 agosto e 30 giugno: cosa indicare

Ecco le informazioni che i candidati devono inserire all’interno della domanda online per le 150 preferenze:

  • per le supplenze finalizzate all’immissione in ruolo, l’ordine di preferenza delle scuole distinto per Classe di Concorso;
  • per le supplenze al 31/08 e 30/06, ordine di preferenza delle scuole distinto per Classe di Concorso;
  • il possesso dei requisiti per la precedenza L.104;
  • il possesso dei titoli di insegnamento per i tipi posto speciali, metodi differenziati di insegnamento, lingua inglese nella Scuola Primaria.

Si possono operare due scelte in relazione alle sedi di preferenza.

Si parla di preferenza sintetica e preferenza puntuale.

Con la preferenza puntuale si indica la singola scuola.

Invece, con la preferenza sintetica, si indica un ambito territoriale quale distretto o comune (non si può quindi indicare la provincia).

Ricordiamo che non è necessario inserire tutte e 150 le preferenze. Bisogna sapere però che il candidato verrà considerato rinunciatario per ogni preferenza non espressa.

In quel caso, il candidato dovrà aspettare la procedura per le supplenze da Graduatoria di Istituto.

Come si viene contattati per l’assunzione?

La procedura per l’assegnazione delle supplenze è automatizzata.

Le scuole verranno attribuite ai candidati sulla base della loro posizione in graduatoria e all’ordine delle preferenze che hanno espresso.

Purtroppo non si possono conoscere le disponibilità di posto con anticipo e la scelta delle sedi deve essere quindi fatta “al buio“.

Gli Uffici Scolastici, solamente più tardi, comunicheranno il numero di posti disponibili per le singole scuole.

Infine è sempre compito degli Uffici Scolastici comunicare gli esiti ai candidati e alle scuole: pubblicheranno gli esiti sui propri siti Internet e contatteranno gli aspiranti interessati attraverso una email.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.