Ponte Ognissanti: quali regioni allungano i giorni di festa
Condividi l'articolo

Il primo novembre è festa per tutti. Ma ci sono alcune regioni che hanno deciso di “allungare” il ponte Ognissanti e di chiudere anche nel giorno 2 novembre.

Quali sono queste regioni?

Ponte Ognissanti: quando è festa?

Il 1 novembre è festa per tutti, per il ponte Ognissanti: le scuole sono, quindi, chiuse.

E le lezioni si fermano il 31 ottobre per queste regioni:

  • Abruzzo,
  • Basilicata,
  • Calabria,
  • Campania,
  • Emilia Romagna,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Liguria,
  • Marche,
  • Puglia,
  • Umbria,
  • Veneto,
  • Province autonome di Trento e Bolzano.

Le regioni che chiudono le scuole il 2 novembre

Ci sono però alcune regioni che hanno deciso di allungare il ponte Ognissanti e chiudere le scuole anche il 2 di novembre.

Ecco quali:

  • Basilicata,
  • Campania,
  • Emilia Romagna,
  • Marche,
  • Molise,
  • Sardegna.

In tutte queste regioni si rientra a scuola il giorno 3 novembre.

Nella provincia autonoma di Bolzano, invece, si rientrerà a scuola il giorno 7.

Le scuole, autonomamente possono aver deliberato la pausa didattica a prescindere dal calendario scolastico regionale.
Il tutto, nel rispetto dei 200 giorni minimi di lezione da garantire annualmente.

Rimani aggiornato con le ultime notizie del mondo scuola:

Photo credit: Pexels

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it