Supplenze scuola: quanti posti disponibili? Conviene inviare la MAD?
Condividi l'articolo

Il Ministero ha pubblicato la suddivisione dei posti disponibili per le supplenze scuola del prossimo anno scolastico.

Ci sono possibilità di essere convocati per delle supplenze scuola?

Conviene utilizzare la MAD?

Supplenze scuola: i posti disponibili 2022/23

Il prossimo anno scolastico è sempre più vicino.

Cresce così l’attesa per le assegnazioni delle cattedre e delle supplenze.

Ogni anno, infatti, le scuole sono costrette a ricercare supplenti: da un lato, perché gli aspiranti inseriti nelle graduatorie non sono abbastanza, dall’altro perché c’è sempre necessità di ricoprire incarichi all’ultimo minuto.

E le cattedre scoperte per il prossimo anno scolastico sono numerose: 94.130 in totale.

A questo numero bisogna però sottrarre circa 14.000 posti, ovvero quelli accantonati per il concorso straordinario bis.

Comunque, la necessità di docenti è molto elevata.

Vediamo la suddivisione per ordine e grado di istruzione:

  • Scuola dell’Infanzia: 3.070 posti comuni, 2.175 posti di sostegno
  • Scuola Primaria: 9.474 posti comuni, 11.511 posti di sostegno
  • Secondaria I grado: 19.293 posti comuni, 10.039 posti di sostegno
  • Secondaria II grado: 31.944 posti comuni, 6.624 posti di sostegno

In totale si parla di 63.781 posti comuni e 30.349 posti di sostegno.

Ma, come è successo negli ultimi due anni, i docenti iscritti in GAE e GPS non sono bastati a ricoprire tutti i posti disponibili.

E le scuole sono dovute intervenire ricorrendo alle MAD.

Così, ottenere una convocazione attraverso la domanda di Messa a Disposizione sta diventando un’opzione sempre più realizzabile.

Sapevi che i vantaggi della MAD sono molteplici?
Vediamoli.

Domanda di Messa a Disposizione: conviene inviarla?

L’invio della MAD (domanda di Messa a Disposizione) è un ottimo modo per ottenere incarichi di supplenza a scuola.

La MAD permette infatti di non dover ricorrere ad iscrizioni in graduatoria, percorsi particolari, crediti ecc…

Per inviare la domanda di Messa a Disposizione è necessario solamente possedere il titolo richiesto dalla specifica Classe di Concorso di interesse.

Non è necessario nemmeno possedere l’abilitazione.

La convocazione che avviene da MAD è poi molto utile per maturare punteggio ai fini delle future graduatorie scuola.

Ed essere chiamati da MAD non significa solo poter partecipare a supplenze brevi, ma anche a quelle per tutto l’anno scolastico.

Se sei un neolaureato o un docente che ricerca incarichi di supplenza, la domanda di Messa a Disposizione è ciò che fa per te.

Devi sapere, però, che non è scontato inviare una domanda di Messa a Disposizione corretta e ben fatta…

Cosa c’è da sapere a riguardo?

Inviare la MAD in modo corretto

La MAD è un’istanza informale da inviare alle scuole attraverso la quale ci si rende disponibili ad eventuali incarichi di supplenza.

Compilare una MAD potrebbe apparire semplice, ma non è così.

Se vuoi ottenere incarichi di supplenza non puoi commettere errori.

Infatti, la convocazione da MAD non è sempre immediata… dipende dalla necessità della singola scuola.

Eppure, se vuoi aumentare le tue possibilità, abbiamo deciso di creare un servizio su misura per te.

Docenti.it mette a disposizione una piattaforma per l’invio della MAD Online, attraverso l’aiuto dei suoi esperti consulenti.

Questa procedura è efficace e conveniente: infatti, a partire da 19 euro potrai inviare la MAD a tutte le scuole presenti nella provincia selezionata.

Che cosa aspetti?

Non sei convinto?

Conosci le nostre PROMO!

MAD Sostegno e MAD Plus

Sapevi che la MAD può essere inviata anche per il Sostegno?

Anzi, le scuole hanno sempre più bisogno di questa tipologia di insegnanti…

Docenti.it ha pensato ad una PROMO speciale: ora puoi inviare la tua MAD Sostegno a soli 12 euro invece di 19!

Attivala subito!

Ma non è finita qui…

Ci sono dei periodi migliori per inviare la domanda di Messa a Disposizione: primo fra tutti il momento che parte dalla seconda metà di agosto fino alla fine di settembre.

Ma non solo.

Con il servizio MAD PLUS puoi programmare l’invio della MAD affinché venga inviata automaticamente negli istituti nei 3 migliori periodi dell’anno scolastico!

Ci penseranno poi i consulenti a programmare i 3 invii per il periodo da te indicato!

Non perdere questa occasione!

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.